IncluDeRe

Laboratorio sull'Inclusione, Didattica e Ricerca educativa

IncluDeRe logo
f.SIZE: [s] [m] [b]

Valentina Bertozzi [December, 2015]

U.D. - Discriminare i colori

L’obiettivo di questa UD, è l’apprendimento della discriminazione dei colori, predisposto per un bambino Down della scuola dell’infanzia. Con eventuali ed opportune modifiche, la proposta è utilizzabile quindi per soggetti con difficoltà cognitive di grado diverso.

La struttura costituisce un esempio di Istruzione Diretta (ID-Direct Instruction) articolato su tre moduli interagenti: il comportamento (motivazione, attenzione, memoria, rinforzo, ecc.), le consegne (stimoli discriminativi istruzionali costanti e comprensibili), le componenti cognitive implicate, evidenziate dalla task-analysis.

L’azione didattica fa riferimento a percorsi di formazione dettati dalle Indicazioni Nazionali per il Curricolo (2012) e viene proposta secondo i tre moduli interagenti sopra indicati. Il ricorso a tecniche aggiuntive (prompting, modeling, fading, rinforzo, ecc.) fa da supporto per agevolare l’interazione “soggetto-compito”. Il materiale utilizzato è scelto in ragione degli step e dei singoli obiettivi specifici che costituiscono lo spezzone curricolare di riferimento. La struttura studiata per il soggetto singolo, è legata al PEI e alla programmazione della classe, ma può essere applicata anche a “gruppi per abilità”.

[a cura di Carlo Pascoletti]

apriapri: UD di Valentina Bertozzi

ritorna alla ... [lista] ritorna alla  lista

selez. la lingua

informazioni documento ...

pubblicazione: Dec. 2015

caricamento: Jan. 2016

termine: none

keywords: ...

istruzione diretta
scuola infanzia
sindrome di Down